Coronavirus, maledetti omertosi. Rischiamo la fame del popolo

ROMA, 28 MARZO 2020 Sen Domenico Scilipoti Isgò: “Coronavirus, maledetti omertosi. Rischiamo la fame del popolo”.
“Apprezzo le parole del Papa alla messa mattutina. Papa Bergoglio ha detto che conseguenza del virus è la fame . Di questo passo, a breve senza soldi e lavoro, repressa a casa, la gente rischia di implodere. Lo Stato ha il dovere progressivamente di adottare ogni provvedimento utile, compatibile alla emergenza sanitaria, per allentare la presa (permettere una passeggiata solitaria più ampia come in Francia) e soprattutto garantire ai non abbienti, incluse piccole imprese, vitto e copertura dei fitti e mutui. Temo che alla fine dell’ emergenza avremo una emergenza economica ancora maggiore. Invito a tener conto della mia denuncia alla Procura sui motivi del Corononavirus, basta con l’ omertà informativa e la retorica: maledetti gli omertosi. Con quale faccia ci riempiamo le bocche di vuote dissertazioni anti mafia se agiamo allo stesso modo”. lo dice in una nota il Senatore di Forza Italia e Presidente di Unione Cristiana Domenico Scilipoti Isgrò

Comments are closed.